Come evitare i rischi dovuto al recesso anticipato

Prendere in affitto una stanza può non andare sempre senza intoppi. Soprattutto nel mercato del giorno d’oggi dove le stanze per studenti al solito vengono ricavate in appartamenti decisamente datati e non ristrutturati.

Sono convinto che l’affitto di stanze dovrebbe essere gestita in modo completamente differente dalla locazione di abitazioni, in molte questioni (gestione utenze, manutenzioni…)

Anche chiudere il contratto anticipatamente che sembra una cosa banale può celare varie insidie.

Non stando attenti a cosa dice il contratto e fidandoci delle normali prassi degli affitti di abitazioni potresti incappare in un grosso problema.

Solitamente lo standard applicato sono 6 mesi, come tempo minimo per la disdetta.

Quindi 6 mesi prima di lasciare la stanza lo devi comunicare al proprietario, e nel frattempo in questi mesi dovrai continuare a pagare l’affitto.

Così a prima vista sembrerebbe che non ci siano problemi, quando finisci l’anno ti organizzi e fai il conto e mandi la disdetta.

Ma come ho già detto in altri articoli, affittare una stanza, con persone che non conosci, in una città nuova è tutta un’altra cosa che affittare un appartamento nella tua città da tenere diversi anni.

Prova a pensare a quante cose potrebbero succedere nell’anno come ad esempio:

  • Non vai d’accordo con gli altri studenti
  • Il quartiere ti rendi conto che è pessimo
  • La casa è un colabrodo e i costi di mantenimento sono altissimi
  • Ti rendi conto che la facoltà non ti piace e vuoi cambiarla con una in un’altra città
  • Hai problemi economici e quindi preferisci andare a lavorare o sospendere gli studi
  • Hai problemi di salute che non ti consentono di frequentare

In realtà poi le cose che possono capitare sono molto di più se ci pensi un attimo.

Ma cosa succede se una di queste cose ti capitasse verso metà anno e avessi 6 mesi di preavviso da dare?

Dovresti comunque pagare l’affitto tutto l’anno senza sfruttare la stanza.

Non c’è nulla di strano ad avere un preavviso di sei mesi da parte di un proprietario e quindi devi essere tu che prendi in considerazione una strategia di uscita.

Perché al solito la questione case o stanze viene vista come un qualcosa di molto lungo e duraturo. Non è considerata la posizione di uno studente che può prenderla per un anno e poi cambiare.

L’unica via di uscita, se ti affidi a privati che hanno immobili, è sperare che tu o il proprietario trovate durante un anno scolastico in corso qualcuno che subentri, cosa come ben capirai molto difficile se non impossibile.

Il proprietario prende l’affitto già da te quindi non ha nessuna convenienza di perdere tempo a cercare un sostituto.

Invece, strutture organizzate come la nostra che fanno questo come unica attività – affitto stanze per soli studenti -possono contare su un database di studenti che stanno già cercando e velocemente piazzare la tua stanza a qualche altro.

Anzi, abbiamo sempre la fila di studenti in attesa di stanze che si liberino o in attesa di qualche nuovo appartamento preparato da noi.

Inoltre non mettiamo nessun vincolo sul numero minimo di mesi che devi stare prima di dare disdetta.

Se dopo qualche giorno non ti trovassi bene puoi chiedere subito li liberare la stanza col preavviso standard concordato.

Affidandosi ad aziende come la nostra, puoi avere quasi la certezza che in breve tempo noi piazzeremo la stanza al posto tuo senza chiederti nulla in cambio.

Per noi il servizio cliente è molto importante e siamo ben felici se possiamo accontentare te ed accontentare anche un altro studente che sta aspettando che si liberi una stanza.

Spero di esserti stato di aiuto con questo consiglio e se vuoi conoscere gli altri problemi che potresti avere nell’affittare una stanza ti consiglio di leggere quest’altro articolo molto importante.

Leggi con attenzione perchè solo affidandoti a noi avrai la tua camera in affitto e potrai goderti il tuo periodo universitario senza pensieri.

A presto

PS: non dimenticare di iscriverti alla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle nostre disponibilità.